Igiene e Infezioni Fungine

Le infezioni micotiche cutanee sono fra le prime dieci infezioni più diffuse a livello mondiale. I funghi sono presenti ovunque nel nostro ambiente, nel terreno e sugli animali domestici e da fattoria, e fanno parte della flora naturale che abita la nostra cute. Alcune circostanze e attività (come gli ambienti caldi e umidi creati dall’indossare indumenti sudati) possono provocare lo sviluppo eccessivo di certi funghi che portano a infezioni micotiche della pelle e delle unghie. Inoltre, le infezioni micotiche sono contagiose e sono così in grado di passare da un’area del corpo all’altra. Sono inoltre trasmissibili da persona a persona attraverso il contatto cutaneo, attraverso gli indumenti o il contatto con superfici e oggetti contaminati da funghi.

Se segui buone pratiche igieniche, puoi ridurre notevolmente il rischio di infezioni micotiche, evitarne le ricadute ed evitare anche che le infezioni micotiche infettive si diffondano sul tuo corpo o su quello degli altri.

Ciò che conta è mantenere la pelle pulita e asciutta. Devi anche attenerti ad altre regole di igiene come lavarti regolarmente con sapone e acqua calda, assicurandoti di essere completamente asciutto dopo esserti lavato, indossare indumenti puliti e lavare vestiti, biancheria, lenzuola e asciugamani regolarmente.

I tuoi piedi

Per prevenire o impedire le ricadute di infezioni micotiche dei piedi, come il piede d’atleta e la micosi delle unghie che colpiscono le unghie dei piedi, esistono specifici gesti da compiere.

Scarpe e calze

  • Evita di camminare a piedi nudi in spogliatoi, docce e piscine pubbliche: proteggi i piedi con un paio di infradito o ciabatte
  • Butta le scarpe vecchie, in particolare quelle che hai usato per fare attività fisica e sportiva
  • Usa ogni giorno uno spray o una polvere antimicotica per scarpe
  • Togliti le scarpe quando sei a casa e lascia “respirare” i piedi
  • Quando puoi indossa sandali o calzature realizzate in materiali naturali come cuoio o tela
  • Porta scarpe che calzino correttamente i piedi e le dita: tacchi alti e scarpe a punta possono danneggiare il sigillo cutaneo naturale fra le unghie e la pelle sottostante, consentendo ai funghi di invadere l’area sotto l’unghia
  • Metti calze pulite ogni giorno, cambiale se fa caldo o dopo aver fatto attività sportiva
  • Opta per delle calze in cotone, seta o lana piuttosto che per quelle in fibra sintetica

Cura dei piedi e delle unghie

  • Non usare gli stessi strumenti per pedicure sia per le unghie normali sia per quelle infette: acquista due set per evitare contaminazioni
  • Abbi cura delle unghie dei piedi: tienile pulite e in ordine. Le unghie andrebbero tagliate e limate dritte (non arrotondate né a V)
  • Quando vai in un centro estetico porta i tuoi strumenti per pedicure (forbici, tagliaunghie, lame, rasoio e cuscinetti) oppure assicurati che quelli usati dal centro vengano puliti e sterilizzati correttamente fra un cliente e l’altro
  • Applica regolarmente sui piedi le creme antimicotiche per rallentare lo sviluppo del fungo responsabile del piede d’atleta (che spesso può invadere le unghie)
  • Asciugati sempre i piedi con cura, in particolare fra le dita

Evitare che le infezioni micotiche si diffondano

Le infezioni micotiche sono altamente contagiose, tuttavia delle buone abitudini di igiene possono fare molto per impedire che si diffondano ad altre aree del corpo o che infettino chi ti sta vicino. Per prima cosa, se hai davvero un’infezione micotica, è meglio farlo sapere a chi viene in contatto con te in modo che anche loro possano fare attenzione. Ecco qualche altro gesto che puoi compiere:

  • Lava e asciuga accuratamente le mani dopo il contatto con qualsiasi infezione micotica o trattamento antimicotico
  • Non condividere indumenti, scarpe, asciugamani o lenzuola e altri oggetti personali onde evitare di diffondere l’infezione
  • Ricorda di usare asciugamani diversi per le aree infette e per il resto del corpo
Top