Ciclo Mestruale

Il ciclo mestruale è il processo che il tuo corpo attraversa dal momento in cui arriva la prima mestruazione fino a quando non comincia la menopausa (qui trovi più informazioni sulla menopausa). Nello specifico, ogni ciclo mestruale inizia con il primo giorno di una mestruazione e dura fino al giorno precedente la mestruazione successiva. Il ciclo mestruale in media dura 28 giorni, ma la maggior parte delle donne non sono così regolari. Non è infatti insolito avere un ciclo di 35 giorni o persino di 22 giorni.

Quando si entra nella pubertà (fra i 10 e i 16 anni di età, nella maggior parte dei casi) il nostro corpo inizia a produrre quantità variabili di diversi ormoni, responsabili di particolari cambiamenti che avvengono nel tuo corpo. Durante ogni ciclo, il livello di estrogeni (ormoni sessuali femminili) aumenta e le ovaie iniziano a far maturare un ovulo. Ogni volta iniziano il loro sviluppo fino a 20 follicoli, ma solo uno o di tanto in tanto due diventano ovuli completamente sviluppati pronti per essere fecondati. Una volta che l’ovulo viene espulso (questo processo è detto ovulazione), discende nelle tube di Falloppio, i due organi che collegano le ovaie alla cavità uterina. Nel frattempo, il rivestimento dell’utero s’ispessisce: ciò avviene perché il tuo corpo si prepara per una gravidanza.

Se un ovulo e uno spermatozoo s’incontrano, ciò può portare alla fecondazione, ovvero l'avvio di una gravidanza (maggiori informazioni più avanti). Gli ovuli non fecondati sopravvivono solo per circa 24 ore dopo l’ovulazione. Dopodiché, il rivestimento dell’utero si stacca e si mescola al sangue per produrre un flusso mestruale che esce dalla vagina.


La mestruazione

È perfettamente normale che la mestruazione duri fra 1 e 8 giorni, anche se la sua durata media è di 4-5 giorni. Di solito, circa 80 ml di sangue vengono persi durante questa fase, ovvero 16 cucchiaini da tè. Se stai assumendo la pillola anticoncezionale, potresti notare che le tue mestruazioni sono più leggere e più brevi di quelle che avevi prima. Questo succede perché la pillola impedisce alle ovaie di rilasciare un ovulo aiutando così l'assottigliamento del rivestimento dell’utero.


Dolore mestruale (dismenorrea)

La maggior parte delle donne hanno mestruazioni dolorose almeno una volta nella vita. Comunemente queste sensazioni dolorose iniziano quando comincia la mestruazione e durano per 2-3 giorni. Si possono provare crampi allo stomaco o un dolore sordo attorno alla schiena e alle cosce.

Il dolore mestruale si manifesta quando l’utero si contrae per liberarsi del rivestimento superficiale dell'endometrio: ciò ostacola il consueto flusso sanguigno nei vasi vicini, cosa che può causare dolore e infiammazione.

Alcuni semplici cambiamenti nello stile di vita possono aiutarti ad alleviare i dolori mestruali. Essere in forma e in salute per tutta la durata del ciclo mestruale può davvero fare la differenza. Il fumo aumenta il rischio di dolore mestruale, quindi è meglio evitare di fumare durante il ciclo o smettere del tutto. Puoi provare a fare degli esercizi leggeri che ti aiutino ad attenuare dolore e stress. In alternativa, prendi in considerazione tecniche di rilassamento come aromaterapia, massaggi, agopuntura, meditazione e yoga. Il calore aiuta ad alleviare eventuali disagi che potresti accusare, quindi prova a fare bagni o docce calde o ad applicare bottiglie di acqua calda e impacchi caldi alle aree doloranti del tuo corpo.

In quali casi dovresti andare dal medico?

I problemi mestruali sono una delle ragioni più comuni per cui le donne si rivolgono al medico: ogni anno, una donna su venti consulta il medico per problemi collegati alle mestruazioni. Se noti qualcosa di strano (per te) nel ciclo o se inizi a notare emorragie a cavallo fra due cicli mestruali, fatti visitare dal tuo medico. Di solito non c'è nulla di cui preoccuparsi, ma è meglio esserne sicuri.

Se hai delle mestruazioni molto abbondanti e dolorose, rivolgiti al tuo medico. In alcuni casi potrà prescriverti degli antinfiammatori o suggerirti di provare la pillola anticoncezionale.


Gravidanza

Sei più fertile nei 5 giorni precedenti l’ovulazione e per un paio di giorni dopo di essa, ma la finestra temporale può essere difficile da determinare e può variare da donna a donna. Se stai cercando di avere un bambino, è meglio avere rapporti sessuali almeno ogni due giorni. Gli spermatozoi sopravvivono al massimo sette giorni, quindi fare sesso regolarmente significa che gli spermatozoi hanno più probabilità di essere presenti quando ovulerai.


Top