Gyno-Canestest
la certezza di scegliere il trattamento giusto per te

Soffrire di infezioni vaginali può farti sentire meno sicura di te e del tuo corpo, per non parlare del disagio. Gyno-Canestest ti permette di diagnosticare il tuo problema in modo indipendente e comodamente a casa tua, con risultati rapidi che hanno una precisione superiore al 90%. Si tratta di una soluzione innovativa che ti ridarà il controllo della salute delle tue parti intime e ti permetterà di scegliere il trattamento che ti serve per trattare efficacemente l’infezione.

Candidosi vs. Vaginosi Batterica

Nonostante candidosi e vaginosi batterica siano entrambe molto comuni, sono due tipi diversi di infezione e vanno trattate in modo diverso. Tuttavia, non sono sempre note e non sono sempre facili da individuare. La candidosi è provocata dallo sviluppo eccessivo di uno lievito (Candida albicans) che spesso porta a sintomi come prurito, dolore o secrezioni biancastre. La vaginosi batterica è causata dallo sviluppo eccessivo di batteri che si trovano normalmente nella vagina.  Di solito, i sintomi della VB comprendono odore di pesce e secrezioni grigio-biancastre e acquose. Con Gyno-Canestest, puoi fare il test prima di iniziare il trattamento: in questo modo sai di usare il trattamento giusto per l’infezione che ti ha colpita.

Che cos’è Gyno-Canestest?

Gyno-Canestest è un comodo autoesame che ti aiuta a scoprire se soffri di candidosi o di vaginosi batterica, e ti aiuta anche a scegliere il trattamento giusto. Questa conquista tecnologica ti permette di riprendere il controllo della salute delle tue parti intime: ha una precisione superiore al 90% e ci vogliono solo pochi secondi per avere la diagnosi. Il test in sé è un semplice tampone facile da usare, che cambia colore indicando quale infezione vaginale è probabile che tu abbia.

Come funziona Gyno-Canestest?

Normalmente, la vagina ha un pH acido: ciò tiene sotto controllo i batteri benefici e nocivi che vivono nella vagina sana. Qualsiasi alterazione dell’equilibrio del pH vaginale può causare e può anche essere un’indicazione di infezioni vaginali come la vaginosi batterica.  Gyno-Canestest ti dice se hai un’alterazione rilevante del pH vaginale e ti aiuta a capire e diagnosticare il tipo di condizione vaginale di cui probabilmente soffri. Un pH vaginale più alto indica che potresti avere la vaginosi batterica mentre un pH vaginale nella norma significa che i tuoi sintomi sono probabilmente provocati da candidosi. Gyno-Canestest ha una precisione superiore al 90% a differenza dei normali test del pH, che danno una diagnosi errata in 1 caso su 4.

Come si usa Gyno-Canestest?

Usare Gyno-Canestest a casa è facile e intuitivo, infatti è simile all’inserimento di un assorbente interno e non dovrebbe provocare fastidio o disagio. Per ottenere i risultati validi devi assicurarti di non usare Gyno-Canestest a meno di un giorno prima o dopo le mestruazioni o se ci sono segni mestruali o di sanguinamento vaginale. Devi anche far trascorrere 12 ore dopo eventuali rapporti sessuali o lavande vaginali.

Come interpretare i risultati del test

Se il tampone Gyno-Canestest non ha cambiato colore dopo pochi secondi, significa che potresti avere la candidosi. Se hai sintomi come prurito o dolore alla vagina, o secrezioni dense e biancastre, è probabile che il caso sia proprio questo. Clicca qui per sapere come trattare la candidosi.

Se il tampone Gyno-Canestest ha cambiato colore e la punta diventa blu o verde, significa che potresti avere un’infezione da Vaginosi Batterica. Le infezioni da vaginosi batterica sono solitamente accompagnate da sintomi come secrezioni acquose grigiastre e da un odore sgradevole simile a quello del pesce. Clicca qui per sapere come trattare la vaginosi batterica.

Precauzioni e considerazioni

Ricorda che Gyno-Canestest non è in grado di darti risultati validi in una qualsiasi di queste situazioni:

  • Siamo a meno di un giorno prima o dopo le mestruazioni
  • Ci sono segni dell’arrivo delle mestruazioni o hai segni di sanguinamento vaginale
  • Sono trascorse meno di 12 ore da quando hai avuto un rapporto sessuale o una lavanda vaginale

Gyno-Canestest può essere usato durante la gravidanza. Se sei incinta e il tampone Gyno-Canestest cambia colore, ciò può indicare una perdita di liquido amniotico e devi andare dal medico.

Non iniziare alcun trattamento medico senza prima aver consultato il medico.

Top