Igiene femminile: la corretta detersione delle parti intime

Per molte donne l’igiene intima non è altro che un passaggio come un altro della normale routine di igiene personale. Tuttavia, una corretta igiene intima richiede abitudini a sé ed è fondamentale, dal momento che le tue parti intime sono delicate e possono essere soggette a infezioni.

La tua vagina ha un pH acido che aiuta a mantenere sani i batteri benefici (come i lattobacilli) e tenere sotto controllo quelli nocivi. Se segui delle corrette abitudini igieniche puoi evitare di stravolgere l'equilibrio del pH e quindi prevenire le infezioni vaginali come, ad esempio, la vaginosi batterica.

Detersione

Le tue parti intime hanno caratteristiche uniche. Se usi saponi o prodotti che useresti normalmente sul resto del tuo corpo, fai delle lavande (usando un irrigatore vaginale) o ti lavi troppo, potresti effettivamente provocare o aggravare problemi come cattivo odore, secchezza o infezioni ricorrenti poiché questi fattori alterano l’equilibrio del pH della vagina e delle parti intime.

La tua vagina è "autopulente" grazie alla lubrificazione interna, quindi è meglio lavarsi semplicemente una volta al giorno, con acqua tiepida e prodotti delicati e privi di conservanti.

Lavati e asciugati sempre completamente, in particolare dopo aver fatto attività fisica. Dopo aver nuotato o svolto attività fisica assicurati di cambiare anche la biancheria intima, così da rimanere fresca e pulita.

Secrezioni e perdite

È del tutto normale avere secrezioni limpide o biancastre. Le ghiandole presenti nella cervice uterina producono un lubrificante naturale che mantiene l'umidità della vagina. Questo lubrificante naturale scende verso l'esterno, aiutando a mantenere un ambiente pulito e sano. In parole povere, queste secrezioni sono il modo in cui la tua vagina si pulisce naturalmente e anche un segno del suo buono stato di salute.

Tuttavia, le secrezioni non devono avere un cattivo odore o provocarti prurito o dolore. Inoltre, se il colore è diverso potrebbe essere un segno di infezione e potresti aver bisogno di andare dal medico. Tutti siamo differenti, quindi nel tuo caso ci potrebbero essere più o meno secrezioni rispetto alle altre donne. Potresti anche produrre quantità di secrezioni diverse a seconda della fase del ciclo mestruale che stai attraversando. Ad esempio, prima del ciclo le secrezioni potrebbero essere superiori alla norma e potrebbero avere una consistenza più densa.

Rapporti sessuali e igiene

Assicurati di vuotare la vescica dopo ogni rapporto sessuale. Prendere questa precauzione aiuterà a eliminare i batteri che potrebbero essersi introdotti nella tua uretra (il tubicino che collega la vescica alla zona appena sopra l’apertura vaginale) e a prevenire la cistite. E ricorda: quando vai in bagno, assicurati di asciugarti da davanti a dietro per evitare la diffusione di batteri.

Top