Sindrome Premestruale (SPM)

Sebbene ci si possa scherzare sopra o la si possa prendere alla leggera, la sindrome premestruale (che potresti conoscere con la sigla SPM) è ufficialmente una sindrome che include una sintomatologia collegata al ciclo mestruale. . I sintomi possono essere fisici, psicologici e comportamentali e si manifestano quale conseguenza delle alterazioni ormonali del corpo che hanno luogo dopo l’ovulazione e prima della mestruazione; la SPM è estremamente comune: interessa tre donne su quattro. I sintomi della SPM compaiono solitamente una settimana o due prima della mestruazione e poi spariscono nel giro di un paio di giorni dall’inizio della mestruazione.
 
Esistono più di un centinaio di sintomi diversi associati alla SPM. Potresti accusare sintomi psicologici o comportamentali come irritabilità, ansia, depressione, voglia di dolci o disturbi del sonno. Potresti anche avere segni e sintomi fisici come gonfiore, ipersensibilità, dolore al seno e foruncoli o acne. La SPM è diversa per ogni donna, e certi sintomi possono essere più pronunciati durante fasi diverse della vita. Ad esempio, potresti avere più sintomi di SPM quando raggiungi la pubertà, o quando raggiungi i trenta o quarant’anni.

Trattamento e prevenzione della SPM

Non è sempre possibile evitare del tutto la SPM, ma ci sono molte cose che puoi fare per agevolarne la gestione e ridurne i sintomi.

Particolari elementi del tuo stile di vita potrebbero contribuire a certi sintomi della SPM. Ad esempio peso, livelli di attività fisica, fumo, assunzione di bevande alcoliche e alimentazione possono tutti influire sul tuo rischio di SPM oltre che alla gravità dei sintomi.

Se la SPM influisce sulla tua vita quotidiana, potrebbe essere meglio che tu ti rivolga al medico, che può aiutarti consigliandoti diversi trattamenti o provvedimenti da prendere per aiutarti a trattare i sintomi.

Stress e sonno

Puoi essere più suscettibile allo stress e alla depressione quando si avvicinano le mestruazioni, e ciò è dovuto alle alterazioni ormonali del corpo. Cerca di non strafare e chiedi aiuto agli altri se ti senti meno in grado di reagire. È importante dormire a sufficienza, e fare attività fisica regolare e mangiare bene possono aiutare a ridurre i tuoi livelli di stress e a non avere alterazioni dell’umore.

È tipico che le alterazioni ormonali che subisci in questo momento del ciclo influiscano sull’andamento del sonno. È meglio limitare l’assunzione di bevande alcoliche in quanto queste interferiscono coi normali processi del sonno e possono inficiarne la qualità. Anche fare regolarmente attività fisica può aiutarti a dormire, ridurre lo stress e anche a rilasciare endorfine che migliorano l’umore.

In quali casi dovresti andare dal medico?

Se non sei stata in grado di gestire la sindrome premestruale cambiando il tuo stile di vita e i sintomi della SPM influiscono sulla tua salute e sulle tue attività quotidiane, chiedi consiglio al medico.

Top