Candida e sport: le attività sì e le attività no

Candida e sport: l’una esclude l’altro? In realtà la proliferazione dei lieviti che determinano il presentarsi della candida non è strettamente correlata alla pratica dell’attività sportiva, dal momento che si tratta di funghi presenti anche all’interno dell’ambiente vaginale di donne sane. A scatenare la candida è un calo delle difese immunitarie oppure uno scompenso ormonale rilevante. Per questo motivo la maggior parte delle attività sportive che tante donne praticano quotidianamente come la corsa, il fitness in palestra e le pedalate in bici - anche lunghe - non rappresentano un pericolo, mentre gli sport acquatici, vedremo più avanti, possono influire negativamente sulla proliferazione dei funghi da candida.

Corsa, bici e palestra? Candida e sport non hanno controindicazioni

Una corsa al parco, a piedi o in bici, o qualche ora di sfogo in palestra non sono vietate. La presenza di un’infezione da candida non preclude la possibilità di poter fare del sano esercizio fisico e scaricare così lo stress. Lo sport può far bene al nostro corpo anche nel percorso di cura della candida, ovviamente con le dovute precauzioni e un po’ di attenzione. Durante la pratica delle attività sportive, ad esempio, è preferibile non utilizzare indumenti aderenti o tute troppo strette che possono recare fastidio, ed è consigliato cambiarsi subito dopo aver terminato l’attività sportiva, per evitare che il nostro corpo diventi un ambiente favorevole alla proliferazione dei funghi.

Infezione da candida acuta? Evitare nuoto e altri sport acquatici

Tanto sport e un’ottima alimentazione possono certamente aiutare, ma in presenza di un’infezione da candida sarebbe meglio evitare sport acquatici, che possono creare un clima ideale per il proliferare dei funghi. Un fattore di rischio è certamente l’ambiente caldo e umido che viene a crearsi in acqua, condizione a cui si aggiunge la presenza dell’alto tasso di cloro, che può favorire il presentarsi di irritazioni. Se il tuo sport preferito è il nuoto ti consigliamo di attendere di essere guarita dalla candida prima di tornare in vasca!

Top